Cloud Weavers

La diffusione della connettività internet, in mobilità e wi-fi, e il numero sempre maggiore di smartphone e tablet in circolazione hanno contribuito al recente successo dei servizi di cloud computing.
 È il caso di Google Documenti, suite office dell’azienda di Mountain View, che proprio nelle ultime settimane è stata trasformata in Google Drive, servizio cloud a tutti gli effetti, che ora permette l’archiviazione di vari tipi di file.
Sono molte le aziende che stanno investendo risorse nel cloud computing, a cominciare dalla già citata Google. Amazon offre spazio con il suo Amazon Cloud Drive, mentre Apple propone ai suoi utenti iCloud. Anche Microsoft ha presentato le proprie soluzioni sulla nuvola, rivolte anche alle aziende. Tra i servizi più conosciuti è opportuno citare anche Dropbox, forse uno dei primi a diffondersi. Di solito i servizi sono gratuiti nella loro versione base, che mette a disposizione uno spazio limitato, e salgono di prezzo man mano che crescono le esigenze dell’utente.

Questo dominio è in vendita , se vuoi avere maggiori informazioni contattaci a questa pagina

Ametist srl – PI: 01863190490